Cerca nel blog

martedì 17 gennaio 2017

Il tartufo non c'è! Budino di sedano rapa/crema di trombette dei morti/tartufo di gorgonzola al nero di seppia.

Piatto divertente,si ha svariate sensazioni di mangiare tartufo,sia a livello di sapore,sia a livello di profumi e sia a livello visivo,ma di fatto,il tartufo non c'è!
Partiamo con quello che si vede in foto..il tartufo che non è!
Ho preso due cucchiai di gorgonzola e li ho messi in un foglio di pellicola trasparente,chiuso e modellato a pallina,poi l'ho passata in un pan grattato al nero di seppia e poi riposto in frezeer,dove è stato fino al momento del "servizio",poi l'ho affettato con la mandolina,il risultato visivo è sorpendente!
Questa idea l'ho presa da Cannavacciuolo,nelle ricette che ha fatto per il gorgonzola!
Passiamo alla crema,bè fatta in modo semplice con olio,aglio e timo.poi ho aggiunto le trombette ,portato a cottura,regolato di sale , pepe , poi ho frullato allungando se necessario con dell'olio e dell'acqua o brodo se ne avete.
Dopodichè ho setacciato la crema e tenuta da parte...direte,che c'entrano le trombette con il tartufo?
Le trombette dei morti sono anche chiamate il tartufo dei poveri,e in effetti a livello di profumi e sapori,qualcosa c'è in comune!
Per finire il budino di sedano rapa,ottimo,della giusta consistenza e molto profumato..insomma un piatto davvero notevole!