Cerca nel blog

sabato 18 febbraio 2017

Diversamente panzanella e baccalà a bassa temperatura.

Con i primi raggi di sole che inizano a scaldare,viene fuori la voglia di piatti "estivi",come la panzanella,ma non fatta nel modo classico.
Ho preso un cubetto di pane a lievitazione naturale fatto da me,e l'ho imbevuto nell'estratto di basilico,ho fatto un'altro estratto di pomodoro,l'ho condito con sale olio e pepe e ho messo entambe le preparazioni da parte.
Poi ci sono degli scalogni in osmosi e dei riccioli di sedano,una foglia di basilico,dell'olio evo...che accompagnano un baccalà cotto sottovuoto per  45 minuti a 65 gradi,assolutamente perfetto,piatto davero bello,buono e salutare!